La storia

Lo Skating Club nasce negli anni ‘80 come gruppo sportivo della Polisportiva del Centro Comune Ricerche di Ispra. Il pattinaggio artistico fu l’unica disciplina praticata fino al 1996, anno nel quale si aggiunse l’Hockey In Linea portando in dote il nome "Canguri": nome che nel 2003 divenne parte ufficiale della denominazione dell’Associazione Sportiva che da quell’anno praticherà solo hockey.

Nel primo anno di attività (1996) le competizioni disputate furono essenzialmente delle amichevoli o dei tornei della durata massima di un week-end. Nel 1997 avvenne l’affiliazione alla Lega Nazionale Hockey e da quel momento le competizioni si fecero più organizzate: i Canguri parteciparono con grande entusiasmo ai Campionati Nazionali 1997 e 1998 e ai Campionati Regionali 1998 e 1999, nonché a numerosi tornei organizzati dalle volenterose squadre che man mano si costituirono in tutta Italia.

Dopo una stagione di transizione (2000) nella quale la squadra disputò solamente un torneo e alcune amichevoli, nel 2001 e 2002 furono affrontati i Campionati Regionali di Serie B. Fu al termine della stagione 2001/02 che si arrivò alla promozione in Serie A2, alla quale i Canguri presero poi parte dal 2003 fino al 2006. 

In seguito al crescente numero di atleti che si avvicinarono alla disciplina dell'Inline Hockey, nella stagione 2002/03 i Canguri iscrissero una seconda squadra alla FIHP. La nuova squadra disputò i due campionati di Serie B del 2003 e del 2004.

Dopo i quattro campionati disputati in Serie A2 ad un buon livello, nella stagione 2005/06 i Canguri retrocessero in Serie B dove nel 2006/07 ottennero il quarto posto. Nella stagione 2007/08 il terzo posto migliorò il risultato dell'anno precedente e con la stagione 2008/09 si completò un lungo ciclo di partecipazioni.

Il rilancio a livello senior avviene nella stagione 2012/13 quando i Canguri - facendo leva sui giovani del vivaio - si sono rituffati nel campionato di Serie B. Dopo un'altra partecipazione intensa nella stagione 2013/14, nel 2014/15 i Canguri sono autori di uno strepitoso percorso senza sconfitte fino alle semifinali dove vengono piegati dai Raiders Montebelluna (condividendo poi con la squadra di Ferrara il terzo gradino del podio nazionale). Grazie alla conquista della Final Six nell'aprile 2016, i Canguri vengono promossi nella nuova Serie B (ex Serie A2).

La successiva stagione 2016/17 disputata nella serie cadetta - anche se estremamente stimolante e permettendo il confronto con nuove realtà sportive nazionali - non riesce, purtroppo, a dare le stesse soddisfazioni delle ultime annate. L'entusiasmo risale, comunque, grazie al terzo posto conquistato nel proprio girone durante l'ultima stagione 2017/18 nella Serie BC.

L'ormai prossima stagione 2018/19 vedrà i Canguri impegnati nella Serie C.